Il Messaggio delle Apparizioni di Fatima III

 

Il Messaggio delle Apparizioni di Fatima III

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Come abbiamo già detto la terza parte del segreto fu consegnata dalla Madonna durante la terza apparizione, il 13 Luglio del 1917. La Vergine aveva concluso dicendo “Quando recitate il Rosario, dite alla fine di ogni decina: O Gesù mio, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell’inferno, porta in Cielo tutte le anime, specialmente le più bisognose della Tua misericordia”.
Poi, il quarto appuntamento con la Signora che doveva esserci il 13 Agosto, in realtà non ebbe luogo. Infatti i ragazzi, vennero convocati con l’inganno dal Sindaco del paese, convinto anticlericale, che con l’intento di mettere fine a quella da lui definita “una farsa”, li fece rinchiudere in carcere fino a quando non avessero confessato che le apparizioni non erano vere. Ma nulla riuscì a smuovere i ragazzi dal dire che erano tutte menzogne, né a far rivelare il segreto confidato loro dalla Madonna, neanche le minacce. I bambini per due giorni furono rinchiusi e minacciati di torture e di morte ma essi non cedettero, erano pronti ad offrire la loro vita per non tradire le promesse fatte alla Madonna. Dopo il loro rilascio, la domenica successiva, il giorno 19, i bambini ebbero una inaspettata sorpresa: a Valinhos, la Madonna apparve loro mentre pascolano il gregge.
“Cosa volete da me?” è la solita domanda che Lucia pone alla Vergine.
“Voglio che continuiate ad andare alla Cova da Iria il giorno 13, che seguitiate a dire il Rosario tutti i giorni. Nell’ultimo mese farò il miracolo, affinché tutti credano. Se non vi avessero portato nel villaggio il miracolo sarebbe stato più grandioso”
“Cosa vuole che si faccia dei soldi che la gente lascia alla Cova da Iria?”
“Facciano due barelle: una portala tu con Giacinta e altre due bambine, l’altra la porti Francesco con altri tre bambini. I soldi delle barelle sono per la festa della Madonna del Rosario e quel che avanza è per la costruzione di una cappella che faranno fare”
“Vorrei chiederle la guarigione di alcuni malati”
“Si, alcuni li guarirò entro l’anno. Pregate, pregate molto e fate sacrifici per i peccatori. Badate che molte, molte anime vanno all’inferno, perché non vi è chi si sacrifichi e preghi per loro”.
Dopo ciò iniziò ad elevarsi verso il cielo ad oriente e sparì alla loro vista.