Testimonianza: Nulla è impossibile a chi crede

 

Nulla è impossibile a chi crede”

_________________________________________________________

 

Di Silvia Capecci

 

ss.jpg

Spesso mi era stato detto di seguire Cristo, “perché quella è la retta via, la strada da seguire”. Ma mai nessuno mi aveva detto: “apri il tuo cuore al Signore e Lui lo inonderà del Suo Spirito, lo riempirà col Suo Amore”. Non potevo perderci nulla, avevo solo da guadagnarci, Ne sentivo il bisogno, anche se non ne capivo bene il motivo. Per questo ho partecipato alla 28° convocazione regionale del Rinnovamento nello Spirito Santo. Non per caso, infatti, il Signore mi ha posto accanto un’amica speciale con cui ho vissuto, durante l’incontro, emozioni tanto forti quanto inaspettate. Tra canti, invocazioni e testimonianze lo Spirito mi ha travolta con la forza di cui solo Lui è capace per arrivare poi a sentirmi sempre più vicina a Cristo nell’adorazione eucaristica. E’ stato bellissimo notare come a conclusione dell’incontro, dopo l’Eucarestia, tutti s’ incamminassero verso casa con una nuova luce negli occhi.

“Il Signore ti sta preparando a qualcosa di grande”. Quando il Signore vede che una delle sue pecorelle si sta allontanando la chiama a gran voce, sta a noi scegliere di ascoltarlo o no. Una volta aperto il cuore a Cristo mi sono resa conto del fatto che Lui stava infondendo il Suo Spirito proprio su di me e ogni gesto, ogni persona mi riconduce a lui, alla ricerca della Sua parola. “Nulla è impossibile a Dio” scrive Luca nel suo Vangelo, solo grazie a questa esperienza ho constatato che è vero.

Tutto ciò che è sempre stato un peso per me ora si sta rivelando il dono più grande che la mia famiglia potesse farmi. Aver detto da piccola il rosario tutte le sere di novembre col mio nonno Guido (non a caso vera GUIDA nella mia vita), aver recitato la preghiera in riparazione delle bestemmie con mio fratello e i miei cugini si rivela ora una grazia che rende ogni mio giorno un'avventura sempre nuova, ricca di Amore, una vita rinnovata nello Spirito di Dio. E non è l'euforia del momento o un periodo tranquillo della mia vita, tutt'altro! Dovevo soltanto lasciare da parte pensieri superficiali e preoccupazioni inutili: l’Olio di letizia avrebbe sanato le mie ferite e mi avrebbe illuminata. Come ha ribadito S.E. Card. Dias “lo Spirito Santo ti da la pace, ma non ti lascia in pace!”

Questo è solo l’inizio di un cammino che non può non essere condiviso.