Riflessione : La Fede nel Dio Trino e Unico

 

La Fede nel Dio Trino e Unico

 

l Catechismo della Chiesa Cattolica ci insegna che “Il mistero della Santissima Trinità è il mistero centrale della fede e della vita cristiana. La Trinità è Una. Noi non confessiamo tre dèi, ma un Dio solo in tre Persone.” Si tratta di uno dei «misteri nascosti in Dio, che non possono essere conosciuti se non sono divinamente rivelati». È il mistero di Dio in se stesso. È quindi la sorgente di tutti gli altri misteri della fede; è la luce che li illumina. «Tutta la storia della salvezza è la storia del rivelarsi del Dio vero e unico: Padre, Figlio e Spirito Santo, il quale riconcilia e unisce a sé coloro che sono separati dal peccato». Il dogma della “Trinità” è in relazione alla natura divina: esso afferma che Dio è uno solo, unica e assolutamente semplice è la sua "sostanza", ma comune a tre "persone" (o "ipòstasi") della stessa numerica sostanza (consustanziali) e distinte. Ciò non va interpretato come se esistessero tre divinità (politeismo) né come se le Tre Persone fossero solo tre aspetti di una medesima divinità (modalismo). Le tre Persone sono in effetti ben distinte ma formate della stessa sostanza: Dio Padre, creatore del cielo e della terra e Padre celeste del mondo; il Figlio: generato dal Padre prima di tutti i secoli, fatto uomo nella persona di Gesù Cristo nel seno della Vergine Maria, il Redentore del mondo; lo Spirito Santo che è l’“amore” perfetto e divino (in greco agàpe) che il Padre e il Figlio mandano ai discepoli di Gesù per far loro comprendere e testimoniare le verità rivelate. Invochiamo la stessa Trinità Santissima per accettare con il cuore ciò che la mente fatica a capire.