50 anni !!

 

 

PIURA 25 MAGGIO 1962 – VALTESINO 25 MAGGIO 2012

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 Di Alessio Rubicini

 

1.jpg

“Vegliate su voi stessi e su tutto il gregge, in mezzo al quale lo Spirito Santo vi ha costituiti come custodi per essere pastori della Chiesa di Dio, che si è acquistata con il sangue del proprio Figlio.

(…) Vigilate, ricordando che per tre anni, notte e giorno, io non ho cessato, tra le lacrime, di ammonire ciascuno di voi. E ora vi affido a Dio e alla Parola della sua Grazia, che ha la potenza di edificare e di concedere l’eredità fra tutti quelli che da lui sono santificati.” (At 20, 28.31-32)

“Padre santo, custodiscili nel tuo nome, quello che mi hai dato, perché siano una sola cosa, come noi. Quand’ero con loro, io li custodivo nel tuo nome, quello che mi hai dato, e li ho conservati, e nessuno di loro è andato perduto, tranne il figlio della perdizione, perché si compisse la Scrittura. Ma ora io vengo a te e dico questo mentre sono nel mondo, perché abbiano in se stessi la pienezza della mia gioia.” (Gv 17,11-13)

Queste parole che la liturgia ci ha proposto nel corso di questa settimana sono capitate proprio a proposito perché esse ci sono state di ispirazione per esprimere i nostri auguri di Buon Compleanno al nostro Parroco Don Luis che lo scorso 25 Maggio ha compiuto 50 anni

“Carissimo Padre Luis,

da quando sei arrivato in mezzo a noi molto hai detto ed hai fatto per farci comprendere quanto fosse importante essere una vera Comunità, una cosa sola tra tutti noi nel nome di Cristo Gesù e sull’esempio di Maria sua madre, Madonna di Fatima, nostra Patrona.

Anche tu hai spesso ammonito, forse tra le lacrime, ciascuno di noi. Ci hai custoditi perché potessimo conservare la nostra unità e non dimenticassimo mai di essere un’unica cosa. E noi abbiamo ascoltato i tuoi ammonimenti ed abbiamo apprezzato ed amato la tua opera pastorale rimboccandoci ogni giorno le maniche per aiutarti a svolgere il tuo servizio, che poi è anche il nostro, in mezzo a noi.

Sì, forse qualche volta i tuoi ammonimenti erano un po’ “forti” e forse qualcuno di noi avrebbe voluto “mandarti” da qualche altra parte…

Ma non può succedere, forse, anche nelle migliori famiglie? Non sempre è facile restare uniti e non sempre il capofamiglia sa far comprendere i suoi sacrifici a favore della famiglia.

Questa tua famiglia di Valtesino oggi fa festa con te, suo capofamiglia, che sei arrivato ad traguardo importante della tua vita e si stringe tutta attorno a te per augurarti BUON COMPLEANNO.

In questi giorni abbiamo pensato spesso a cosa fare per celebrare nel migliore dei modi questo evento. Poi abbiamo pensato che forse il miglior modo fosse quello che abbiamo sempre saputo fare: stare tutti insieme e far festa in allegria!

E abbiamo, anche, pensato molto a quale pensiero potesse aiutarti a non dimenticare mai tutto l’amore che questa Comunità ha per te, nostro Capofamiglia!

Te lo diciamo subito… Non siamo riusciti a trovare il pensiero più adatto!

Sappiamo benissimo che, per quanto possiamo amarti, non potremo mai sostituire quella tua famiglia che, tanti anni fa, hai lasciato in Perù. Nessun nostro regalo, poi, potrebbe mai farti dimenticare la “saudade” che, siamo certi, ti coglie quando pensi a loro.

Tua madre Clorinda, in realtà, spesso è in mezzo a noi grazie alla tua preghiera per lei ed al tuo far spesso riferimento ai suoi insegnamenti. Poi c’è tuo padre del quale parli spesso, soprattutto quando ci porti i suoi saluti nelle occasioni più importanti della nostra vita cristiana e parrocchiale.

Abbiamo deciso allora di mettere insieme le nostre offerte affinché sia tu stesso a suggerirci quale possa essere il regalo ideale.

Non è una grossa cifra… Ma ognuno di noi ha contribuito a raccoglierla così come tu ci hai insegnato: rinunciando a qualcosa della nostra vita per aiutare il nostro prossimo.

Chissà che, alla fine, non ti venga voglia, visto questo “gruzzoletto”, di portare tuo padre a conoscere questa tua famiglia di Valtesino che, già da quasi 7 anni, ti ha accolto a braccia aperte come padre, come fratello, come amico e come pastore?

Tantissimi augurI                                                                                                                     Parrocchia Madonna di Fatima

 

 2.jpg

 

Anche il nostro Vescovo Gervasio ha voluto esprimere a Don Luis, con una propria lettera, i suoi auguri inviando a lui ed a tutti noi parrocchiani la sua benedizione.

Inevitabilmente Don Luis non ha saputo trattenere la propria commozione di fronte all’amore che la nostra Comunità Parrocchiale gli dimostrava con la festa che gli aveva preparato ed ha ringraziato tutti per gli auguri.

Poi, al termine di questi primi momenti di commozione è subito subentrata la gioia della festa con il ricco rinfresco offerto da noi parrocchiani e con la musica che non può certo mancare in queste occasioni. Gioia e balli per tutti fino a tarda sera anche per Don Luis che, sarà pure cinquantenne, ma ha dimostrato, da buon latino-americano, di avere il ritmo nel sangue e di essere decisamente “arzillo”.

 

 

 

 4.jpg