Celebrazionii: Ceneri

QUARESIMA: IN CAMMINO VERSO LA PASQUA

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

 A Cura di Fabiana Raggiunti

 

lancora_035_-_02_-_quaresima_in_cammino_verso_la_pasqua_foto_alessio_rubicini.jpg Domenica 19 Febbraio i bambini dei gruppi “La Creazione” e “Il Dono della Vita”, che quest’anno si preparano per celebrare, rispettivamente, la propria Prima Comunione e la propria Prima Confessione, si sono riuniti insieme al nostro Parroco Don Luis, ai propri genitori ed ai propri catechisti per preparare le ceneri che sarebbero state utilizzate durante la celebrazione del Mercoledì delle Ceneri per essere imposte sul capo dei fedeli.

Il rito simbolico, compiuto dai contadini cristiani già dal V secolo d.C., affonda le sue radici nella tradizione ebraica. Le ceneri utilizzate sono ottenute bruciando le palme e gli ulivi benedetti la Domenica delle Palme dell’anno precedente. Esse sono il segno della debolezza, della fragilità della condizione umana e del pentimento per i peccati commessi.
I bambini dei due Gruppi di Catechesi hanno ripetuto questo gesto mettendo in un cesto, che raccoglieva i rametti della comunità, le proprie palme recitando una piccola preghiera “Signore con tutto il cuore voglio tornare a te con la preghiera, il digiuno e l’elemosina…”
lancora_035_-_04_-_quaresima_in_cammino_verso_la_pasqua_foto_alessio_rubicini.jpg

Mentre le fiamme consumavano le foglioline benedette, che man mano diventavano cenere, sono stati citati dei passi biblici nei quali si evidenzia la dimensione precaria dell’uomo simboleggiata dalla cenere. Iniziando da Abramo che rivolgendosi a Dio disse: “Vedi ardisco parlare al mio Signore, io che sono polvere e cenere…”. Giobbe invece, avendo riconosciuto i suoi limiti, affermò “Mi ha gettato nel fango sono diventato polvere”. Molto noto è l’episodio della conversione di Ninive: dopo la predicazione di Giona i cittadini cedettero a Dio e bandirono un digiuno e vestirono il sacco. Persino il re si tolse il manto si coprì di sacco e di mise a sedere sulla cenere. Con i nostri bambini e con questo semplice rito abbiamo potuto capire tutti il significato dell’umile gesto delle Ceneri poste sul capo dei fedeli ed hanno iniziato il nostro cammino di quaranta giorni verso la Pasqua, un cammino che servirà per trasformarci e per diventare capaci di capire l’amore di Dio per il suo popolo. Egli, insieme a Gesù che si fa nostro compagno di strada, ci indica la strada verso la quale dobbiamo dirigere la nostra vita.

 

lancora_-quaresima_in_cammino_verso_la_pasqua.jpg